• BLOG

    PERCHÉ L’ISOLA DI SAN GIULIO?

    Alcuni lettori mi hanno chiesto perché ho ambientato il libro “Nico, Alice e l’isola del drago” proprio a San Giulio. Ebbene, come spesso è accaduto per altri particolari di questo romanzo, la decisione è stata un mix di esigenze funzionali alla storia e di… fortuna. Avevo la necessità di ambientare le vicende di Nico e Alice in un luogo circoscritto e sicuro dove due ragazzini di 11 e 7 anni avessero la libertà di muoversi senza vincoli genitoriali; siccome all’inizio del libro ho menzionato la Toscana come il loro abituale luogo di residenza mi serviva una località abbastanza lontana dalla loro casa per giustificare la sensazione di distacco dagli amici…